Le 5 (vere) Migliori Scarpe da Crossfit nel 2021

scarpe crossfit

L’elemento indispensabile per liberare tutto il proprio potenziale!

Una buona scarpa Crossfit è una scarpa che ti fa sembrare di ​non avere limiti​! Salta, corri, solleva... dobbiamo poter contare su di essa in ogni momento, indipendentemente dall'esercizio o dal movimento!

Quindi quali sono le migliori scarpe Crossfit basate sui criteri più importanti, come stabilità, flessibilità o comfort? Ecco la ​nostra selezione per aiutarti a fare la scelta giusta!

Nike Metcon

scarpe crossfit nike metcon

Se dovessimo sceglierne una, la Nike Metcon ​sarebbe senza dubbio la scarpa Crossfit che consigliamo: non è mai una cattiva scelta, qualunque sia il modello! Sin dalla sua uscita, molti crossfitter l’hanno considerata la scarpa più versatile, quella più efficace nell'adattarsi ai diversi tipi di movimento dei WOD. E Nike è anche riuscita nell'impresa di non rilasciare mai un modello che ha meno successo di un altro: dal Metcon 1 al Metcon 4, queste scarpe sono sia leggere che resistenti, e hanno anche la capacità di mantenere saldamente il piede, stabilizzandolo idealmente per tutti i movimenti pesanti.

Nel dettaglio, la Nike Metcon si distingue soprattutto per la sua mesh strutturata che unisce solidità, leggerezza e traspirabilità. Grazie ai cavi Flywire che circondano il piede e che sono integrati nei lacci, il supporto è sicuro e solido. La stabilità è garantita da una suola in gomma piatta, che offre sia la presa necessaria sia la sensazione di essere vicino al terreno, per garantire un rilassamento esplosivo. E all'interno della scarpa, l'intersuola è stata progettata per essere solida sul tallone ma flessibile nella parte anteriore del piede: la stabilità durante l’esecuzione di salti e l'ammortizzazione durante la corsa sono quindi entrambe garantite!

Nobull Trainer

scarpe crossfit nobull trainer

​​Nobull Trainer ​non sono ancora conosciute tra le scarpe Crossfit, ma è un marchio che sta emergendo e che abbiamo trovato abbastanza degno di essere incluso nella nostra selezione! Le loro scarpe si distinguono soprattutto per la tomaia senza cuciture, anch'essa realizzata con un materiale appositamente creato per offrire tutta la resistenza, la durata e la traspirabilità che ci si aspetta. Queste scarpe sono molto resistenti all'abrasione e abbiamo anche notato che sono facili da lavare e mantengono bene il loro colore. È un dettaglio che può contare!

Durante una sessione di Crossfit, ciò che ci piace particolarmente di queste scarpe è che hanno il perfetto equilibrio tra supporto e flessibilità. Hanno, ad esempio, rinforzi laterali per mantenere il piede in posizione, e hanno un drop di 4 mm, che è l'ideale sia per gli esercizi ginnici che per la corsa. Se non sono le migliori che abbiamo avuto in termini di stabilità, sono comunque perfettamente adatte ai WOD che non contengono solo movimenti di forza. E inoltre, sono davvero super comode da indossare!

Reebok Nano

scarpe crossfit reebok nano

Proprio come le Nike Metcon, le Reebok Nano (vedere i modelli da uomo ​e da donna) fanno parte delle scarpe indissociabili dal Crossfit! Sono state pensate e progettate per questo sport e fino a poco tempo fa le avremmo sicuramente collocate un po' più in alto nella nostra selezione. Ma dobbiamo ammettere che con l'entusiasmo del marchio di rilasciare nuovi modelli molto regolarmente, siamo stati progressivamente meno attratti. In particolare a causa del fatto che nelle ultime versioni la punta del piede è stata notevolmente ridotta: ancora più strette, le scarpe non sono più adatte a tutti i tipi di corporatura. Quando hai i piedi larghi nella parte anteriore, questo è un dettaglio importante da conoscere!

Tuttavia, la Reebok Nano non deve essere messa da parte, poiché il marchio continua a vendere i suoi precedenti modelli piuttosto riusciti, come la Nano 4.0 ad esempio​​, che è di gran lunga la nostra preferita. Su questa come sugli altri troviamo inoltre un'eccellente qualità di fabbricazione, con una tomaia leggera, traspirante e solida. La suola ha una gomma per aderire a tutte le superfici, la flessione del piede è facilitata da una flessibilità dei materiali selezionati e l'intersuola fornisce l'ammortizzazione desiderata senza mai perdere slancio ed esplosività nel movimento. È un'ottima scarpa ... purché i tuoi piedi non siano troppo larghi!

Under Armour TriBase

scarpe crossfit under armour tribase

L'Under Armour TriBase ​è la prima scarpa Crossfit del marchio e dobbiamo ammettere che ha fatto un buon lavoro per la prima volta! In termini di rivestimento esterno, la resistenza era la priorità, ed è una scarpa progettata per i WOD più intensi. Niente più mesh, qui troviamo un materiale resistente agli strappi con una maglia solida: la resistenza all'abrasione è perfetta, specialmente con i rinforzi in gomma, ma apprezziamo che l'usura della scarpa rimanga leggera (ci vorranno alcune sedute per ammorbidirla bene e sentirti completamente a tuo agio!).

Quello che ci piace anche di queste Under Armour TriBase è che hanno un drop davvero minimo di soli 2 mm. Pertanto, ci sentiamo bene a contatto con il terreno, che è perfetto per non perdere mai il dinamismo nei movimenti. Inoltre, questo trasferimento di potenza non va a scapito della stabilità o del sostegno, in particolare grazie ai rinforzi sul tallone. Per quanto riguarda la flessibilità, non abbiamo nulla da rimproverarle: il piede mantiene un’andatura naturale, ideale per ottenere diversi tipi di movimento. Se vuoi scoprire un nuovo marchio, Under Armour ha molto da offrire!

Converse Chuck Taylor

scarpe crossfit converse chuck taylor

Sì, lo sappiamo, può sorprendere che le Converse Chuck Taylor ​facciano parte di una selezione sulle migliori scarpe Crossfit! Tuttavia, non farti ingannare dalle apparenze e, anche se non sono mai state pensate per un allenamento sportivo multidisciplinare, le Converse hanno diversi vantaggi e hanno qualcosa per soddisfare molti crossfitters. Soprattutto grazie al fatto che sono super stabili, vicine al suolo, completamente piatte e prive di drop e che, di fronte a scarpe con troppa ammortizzazione, si difendono quindi molto meglio!

Poiché la Converse non è stato progettata per la pratica di un'attività sportiva, ovviamente non offre funzionalità specifiche per rendere l'allenamento più efficiente o più comodo. Prima di sceglierle, devi già avere una buona mobilità ed essere abituato alle scarpe senza ammortizzazione. E come ti aspetteresti, sono molto più fragili e probabilmente si lacereranno abbastanza rapidamente. Ma alla fine, non sono mai una cattiva scelta, e non per niente le vediamo regolarmente in palestra!